Quali sono le spiagge più tranquille del Salento?

Alla ricerca delle spiagge meno affollate del Salento

Il Salento ha davvero moltissimo da offrire a chiunque è alla ricerca di un mare da favola. Questo territorio è diventato rinomato soprattutto negli ultimi anni grazie alle foto che lo celebrano sui social e che circolano su internet. Difficilmente qualcuno che viene in vacanza in Salento rimane deluso.

Se proprio vogliamo trovare una pecca, possiamo menzionare la difficoltà nel trovare delle spiagge poco affollate. Specialmente chi si reca in vacanza nel periodo di Luglio-Agosto può vivere momenti snervanti, soprattutto nelle spiagge più blasonate che sono letteralmente prese d’assalto dai turisti e sulle quali diventa difficile anche solamente stendere un asciugamano.

In questa guida parleremo quindi di alcune delle spiagge più tranquille e meno affollate del Salento. Scopriamo quali sono.

Torre Squillace

Non lontano da Porto Cesario troviamo questa tranquilla baia di sabbia bianca ed acqua cristallina, molto caratteristica anche perché sovrastata dalla torre cinquecentesca che la sovrasta. Trovandosi vicino a località più blasonate come Porto Cesareo, di solito non viene presa d’assalto dai turisti.

Spiaggia del Frascone

Non molto lontana da Torre Squillace troviamo una spiaggia brulla, non proprio comodissima per le famiglie, ma che vanta una bellezza selvaggia come pochi altri posti. Ad accoglierci ci sarà un paesaggio lunare, roccioso ed arido, mentre il mare turchese assume diverse colorazioni grazie anche alle scogliere che scorrono sott’acqua e che accolgono una grande varietà di pesci, rivelandosi il paradiso per gli amanti dello snorkeling e delle foto sott’acqua.

Torre san Giovanni

Vicino Ugento, nel basso Salento troviamo Torre san Giovanni, una lunga distesa di sabbia che, così bianca che sembra borotalco. Grazie all’ampiezza della spiaggia, riesce ad ospitare comodamente un gran numero di turisti. Lungo la spiaggia si alternano lidi attrezzati a tratti di spiaggia libera.

Spiagge di Santa Caterina

Se amiamo la scogliera, allora non rimarremo delusi dal tratto di costa che bagna la zona di Santa Caterina, una delle marine di Nardò. Alle pendici della torre dell’Alto, posizionata nel parco naturale di Porto Selvaggio, troviamo un bel tratto di costa rocciosa, con le piante di cappero che crescono direttamente dagli scoglie. Questa zona, conosciuta come “Lu Chiapparu”, è molto frequentata soprattutto dai locali.

Torre Suda

A sud di Gallipoli troviamo questa spiaggia composta da pietre lisce che degradano nel mare. Il fondale ospita tanti pesci, rendendo piacevole le nostre escursioni con maschera e boccaglio.

Monaco Mirante

Chi non conosce Campomarino di Maruggio? Non molto lontana da questa meta turistica, in direzione con San Pietro in Bevagna, troviamo una spiaggia di sabbia bianca e dune alte anche una decina di metri, su cui cresce rigogliosa la macchia mediterranea.

Baia dell’Orte

Non lontana da Otranto troveremo un vero e proprio angolo di paradiso, un po’ difficile da raggiungere perché richiede di lasciare la macchina in un parcheggio e di proseguire a piedi o con una navetta che passa ogni quarto d’ora. Gli sforzi verranno ripagati grazie ad un paesaggio mozzafiato.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *